Montepremi ambizioso per un gioco d’azzardo

di ,

In agosto garantire un montepremi da 10 milioni di dollari per un torneo di poker live ha fatto precipitare a Hollywood, in Florida, diversi giocatori: è un montepremi veramente “imponente” considerando che il periodo estivo è carente di eventi e sopratutto di “questi eventi”! Solo tre tornei nel 2013 hanno “prodotto” montepremi simili: il One Drop High Roller alle WSOP, Il GuangDong Asia Million e, ovviamente, il WSOP Main Event che è l’evento più popolare al mondo. Quindi la sfida sarà indubbiamente difficile, per un torneo dal buy-in di 5.300 dollari, ma là dove ci sono questi montepremi là troveremo giocatori importanti come Philipp Gruissem e quindi il gioco si farà “duro”.
Il torneo è previsto in tre giorni con varie partecipazioni, anche di tutti e tre i giorni che porterebbero una spesa totale per giocatore a 15.900 dollari ma richiede per sostenere il montepremi finale una presenza generale di almeno 2000 unità e visto il periodo…. Il primo giorno le presenze sono state di 634 giocatori e gli altri due giorni dovranno portare una media più alta altrimenti il torneo finirà con un overlay e questo non è auspicabile.
Tanti visi noti hanno “transitato” il primo giorno: Aaron Schaff e Irving Lorenzo, Philipp Gruissem e Giuseppe Pantaleo che hanno già “incamerato” 326mila gettoni il primo e 238mila il secondo, 225mila il terzo e 223mila il quarto e non si risiederanno a giocare in attesa degli sviluppi. Invece riproveranno senz’altro altri players come Scotty Nguyen, Jake Balsiger ed Amanda Musumeci che non vorranno certamente sottrarsi alla possibilità di “agguantare” un montepremi così cospicuo.