E’ tempo di liquidare i giochi d’azzardo online come il poker

di ,

Dopo l’ultima riunione che si è tenuta a Lisbona con i differenti enti regolatori del gioco: spagnolo, francese e portoghese, sembra che le parti possano aver raggiunto quasi un’intesa. Infatti un dirigente AAMS per la prima volta rilascia delle dichiarazioni inerenti alla possibile liquidità internazionale ed è Francesco Rodano  che ha lanciato un messaggio molto chiaro a Barcellona, nel corso di svolgimento del celebre e prestigioso World Gaming Executive Summit. La dichiarazione ha fatto comprendere che i paesi stanno realmente lavorando in modo intenso sul progetto di liquidità internazionale a livello europeo.Fino a questo momento c’erano stati solo degli accenni e dei rumors inerenti ad un possibile accordo tra i differenti rappresentanti di Italia, Spagna e Francia. Le parole di Rodano però hanno veramente fatto chiarezza sulla situazione e non a caso le parole escono dalla bocca di un dirigente responsabile per quanto riguarda il gioco in Internet in Italia e che rappresentava l’AAMS durante la riunione che si è tenuta a Lisbona. La liquidità internazionale riguarderà con grande probabilità in particolare il poker in rete ed il  Betting Exchange. Infatti entrambe queste discipline necessitano di un bacino di utenza molto la e di conseguenza le nazioni dovranno unire i loro sforzi ed i loro mercati.